Arte del Mosaico - La Bottega d'Arte

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arte del Mosaico

MOSAICO




              L'ARTE DEL MOSAICO

       
   

      
Il MOSAICO è una tecnica artistica mediante la quale vengono creati diversi motivi accostando piccoli frammenti di vari materiali duri.
Il termine indica anche l’opera prodotta con tale tecnica.
      Questo tipo di decorazione si adatta soprattutto a grandi superfici lisce quali pavimenti, pareti, volte o soffitti, può tuttavia essere usata anche per impreziosire pannelli e oggetti di piccole dimensioni.
      Grazie alla resistenza dei materiali utilizzati, ci sono pervenuti molti mosaici di epoche remote, conservati nel loro splendore originale. Non è facile stabilire con precisione l'origine del mosaico perchè l'uomo ha da sempre manifestato una naturale inclinazione a decorare ambienti e suppellettili.
        Il termine mosaico è di origine incerta: alcuni lo fanno derivare dal
• greco µουσαικόν (musaikòn), "opera paziente degna delle Muse”,  
• potrebbe derivare anche dall'arabo
muzauwaq, che significa "decorazione";
• sono state indicate anche altre locuzioni, quali
musium, che significa esprimere qualcosa con diversi colori,
• oppure
museos nel senso di elegante.

Le ipotesi sono molte e nessuna sembra avere titoli sufficienti per escludere le altre.

L'enciclopedia, del mosaico, da la seguente definizione: “tecnica usata per la decorazione pavimentale o parietale, ottenuta mediante l'accostamento di piccoli parallelepipedi di pietre naturali, paste vitree, terracotta, marmi, madreperla, applicati sulla superficie tramite il supporto di un letto di calce, stucco, gesso o cemento, che garantisce la durevolezza dell'opera.

 

E’ nota la frase di Domenico Ghirlandaio “ La vera pittura per l’eternità è il mosaico”, frase che ha animato non pochi dibattiti nella storia del mosaico dal Rinascimento all’Ottocento.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu